Flutter per lo sviluppo di app cross platform

Marco Ballante - 07/05/2020

Per chi ancora non lo conosce, Flutter è un nuovo framework creato da Google, per sviluppare applicazioni per il mobile. 

https://it.wikipedia.org/wiki/Flutter_(software)

import 'package:flutter/material.dart';
  
  void main() => runApp(HelloWorldApp());
  
  class HelloWorldApp extends StatelessWidget {
    @override
    Widget build(BuildContext context) {
      return MaterialApp(
        title: 'Hello World App',
       theme: ThemeData(
         primaryColor: Colors.red[400],
         accentColor: Colors.yellow,
         fontFamily: "Roboto",
       ),
       home: Scaffold(
         appBar: AppBar(
           title: Text('App Bar Title'),
         ),
         body: Center(
           child: Text('Hello World'),
         ),
       ),
     );
   }
 }

Personalmente negli ultimi anni mi sono avvicinato molto allo sviluppo mobile, tanto da mettere in secondo piano quello lato web.

Ho fatto un po' di esperienza su Android ma poi mi sono dedicato completamente allo sviluppo nativo su IOS con Swift, trovandomi tra l'altro molto bene.

Fra le altre cose è nato anche un prodotto mobile Fidyshop, sviluppato appunto da me in nativo su IOS, e da un altro collaboratore su Android.

Devo ammettere che non ho mai visto di buon occhio lo sviluppo ibrido, l'ho sempre visto limitante, e pericoloso, avendo sempre paura di incontrare ostacoli tecnicamente poco facilamente superabili.

Poi ad un certo punto succede che ti capita di fare un po' i conti con la realtà, possono cambiare le esigenze, e puoi scoprire che mantenere due linee di sviluppo separate, Andoid e IOS, sia poco performante sia a livello del risultato che a livello economico.

Cercando alternative serie di sviluppo Cross-Platform c'è React di Facebook e Flutter di Google.

Ho scelto il secondo, Flutter.

Linguaggio di programmazione: Dart, l'ennesimo linguaggio di programmazione, ma non sto facendo tanta fatica ad usarlo, la sintassi è abbastanza standard.

Ho iniziato subito diretto con l'obiettivo di fare il porting di Fidyshop, da nativo a Flutter, e devo dire che per ora l'impatto è stato buono.

Per ora ho trovato solo lati positivi:

  • La UI che si aggiorna in tempo reale sul simulatore sono una grande cosa e velocizzano notevolmente lo sviluppo.
  • Lavoro su IOS e non ho avuto nessun problema di installazione, configurazione, sviluppo.
  • Ci sono widget appositi che rispecchiano fedelmente l'interfaccia di IOS.
  • Uso molto firebase ed ho trovato gli appositi plugin di integrazione molto facili e veloci da usare.

Vediamo come procede, vi tengo aggiornati.

Fatemi sapere se anche voi state usando Flutter e come vi trovate. 

Programmazione di base e avanzata con Java. Ediz. Mylab. Con Contenuto digitale per download e accesso on line

Scopri su Amazon

Lascia un Commento

Per lasciare un commento devi essere autenticato Accedi

Javajob.it © 2020 - JavaJob è un progetto realizzato da Gsoftware srl